Appunti di viaggio–In punta di piedi nel giardino fatato di Camilla - by tyziana

IMG_201608237_041110
Chi mi segue anche su Facebook, sa che la mattina nei miei buongiorno parlo sempre, ovviamente scherzando,  del mio giardino come il giardino delle fate.

Bè, io un giardino fatato l’ho visto sul serio e oggi ve lo voglio raccontare!

Dalie: una nuova passione! - by tyziana

IMG_201608229_093954
Quando a gennaio Josie/Serena ha pubblicato qui sul Furighedda gardening blog il suo post sulla fiorista di New York Saipua, mi sono subito innamorata dei suoi bouquet e soprattutto dei colori delle Dalie da lei usati per comporli



Agosto in Giardino: un bouquet con le potature–by josie

daucus carota
Col caldo dell’estate il giardino si rilassa, le fioriture estive procedono calme e inondate dal sole. Anche il giardiniere prende un po’ di fiato, ma non è detto che possa starsene con le mani in mano.. (ma quando mai?).
Cosa fa il giardiniere in agosto?

Fritto misto! - by tyziana

IMG_201608219_020101

No, non si tratta del menù previsto per la cena di giovedì sera, quando è venuta in visita la mia cara amica  Sophie, col marito Rodolf e la figlia Angele. 
Ma vi spiego subito il perché del titolo!  Winking smile

Appunti di viaggio–com’e’ l’autunno a le paradis des papillons? - by tyziana

IMG_201608214_074751

Salve a tutti! ^_^
E’ da tanto che non vi racconto dei miei viaggi vero?
Voglio ricominciare dallo scorso autunno ed esattamente dai primi di ottobre del 2015, dopo  la mia visita ad Orticolario a Como, il mio viaggio proseguì prima per Legnano, ospite della mia adorata amica Ada ( vi ricordate? Organizza tutti gli anni, insieme all’associazione di cui fa parte, la Festa delle erbe al Borgo di Rollo ) che mi ha accompagnata poi, insieme al marito Alberto, in quel di Padova, o meglio nei dintorni di Padova e precisamente a Le paradis des papillons, il giardino di Michele e Melissa, splendidi amici che mi ospiteranno poi per la notte.

Fioriture estive: le hemerocallis–by josie

hemerocallis lullaby baby
Dalla metà di giugno circa, col caldo che inizia a farsi prepotente, le hemerocallis iniziano la loro esplosione fiorita, animando le fioriture estive.
Questa pianta, che in inglese viene chiamata “daylily”, porta una serie di boccioli su uno stelo slanciato, ognuno dei quali resta aperto un solo giorno. Direte.. ma allora la fioritura dura pochissimo! E invece, no, scegliendo con un poco di attenzione fra hemerocallis precoci e tardive ho coperto più di un mese di fioritura, dalle prime di metà giugno, fino alle ultime in questi giorni della seconda metà di luglio.

Agapanthus nella finta bordura–by tyziana

28354576305_77b175e054_o
Ciao amici! eccomi di nuovo qui a parlarvi stavolta del mio giardino estivo!
Siamo a luglio e dopo un inizio incandescente ( con oltre 38° ogni giorno! ) è arrivato il “santo” maestrale che ha notevolmente abbassato le temperature di almeno 10°!

Fra le piante prettamente estive, amo soprattutto gli agapanthus.
Così come per gli allium, in qualunque varietà e colore esistano! Li amo alti, medi o bassi, azzurri o bianchi, sono bellissimi in ogni caso!
La loro caratteristica infiorescenza è affascinante sin dal bocciolo, con tutte le sue sfumature azzurro cielo

Per le strade di Rollo - by Delia

Rollo... è la seconda volta che vengo da te, e non mi ero ancora addentrata lungo le tue strade strette e ripide, ma stavolta, complice un breve temporale ed un'aria quasi immobile e un po' cupa sono scesa verso il tuo belvedere dietro la chiesa della SS.Trinità. Andora si distende verso il mare calmo, protetta dal verde alle sue spalle. 

17° FESTA DELLE ERBE AL BORGO DI ROLLO - 2° PARTE - BY TYZIANA

IMG_201607194_044556

Siete pronti per la seconda puntata del reportage sulla Festa delle Erbe al Borgo di Rollo?
Mettetevi comodi perché sarà un po’ lunga, ho ancora tanto da mostrarvi!

Torniamo al verde e agli stand per gli appassionati di giardinaggio con il vivaio di Mauro Colla, specializzato in piante acquatiche, che proponeva diverse soluzioni per mini laghetti o anche semplici tinozze di zinco o di legno per ninfee, equiseti e tante altre specie a fare anche da contorno, come i bellissimi aceri

Nel giardino delle fate anche lo sfiorito ha un suo perche’ - by tyziana

IMG_201607193_015326

Dopo una domenica infuocata in città, non c’è niente di meglio che fare un bel giro in giardino al mattino presto, per innaffiarlo e rigenerare sia lui che me! Winking smile

Prima di pubblicare la seconda puntata sulla Festa delle Erbe al Borgo di Rollo, vorrei parlarvi un po’ del mio giardino.
Ho sempre amato poco tagliare i fiori per portarli dentro casa, preferisco ammirarli direttamente sulle mie piante in giardino.
Ma c’erano alcune Dalie che cominciavano ad accusare un po’ di… “vecchiaia”. D’altronde sono fiorite già da qualche settimana ed il caldo di questi giorni le sta mettendo a dura prova ed ho pensato anche che tagliando i fiori vecchi stimolerei la pianta a produrne di nuovi.
Back to Top