Garden Wish list: sanzen in a Kyoto–by serena/josie

Wish-list Garden Sanzen
Ci sono giardini che mi incantano anche se non li ho mai visti di persona.
Passo ore a cercare immagini di questi giardini: scorci, dettagli, modulazioni di luce.
Sanno suggerirmi un po’ di loro anche da lontano.
Mi ispirano e mi fanno sognare.
Raccontandoveli, vorrei far sognare un pochino anche voi..
Inizio quindi la mia personale “Garden Wish List” con un giardino dall’altra parte del mondo.
Vi porto a Kyoto, a scoprire il Giardino del Tempio Sanzen in.


sanzen in moririne

Sanzen in garden: identikit

Il Tempio Sanzen in si trova ad Ohara, a nord di Kyoto ed è dedicato al culto del buddhismo giapponese.
Fondato nell’804 dal monaco Saicho, è uno dei pochi templi affidati ai membri della famiglia imperiale giapponese.
Il Sanzen in è composto da più edifici, immersi nella quiete di diversi giardini, che si attraversano per andare da un tempio all’altro.
Sanzen in Marser

Sanzen in rangaku76

sanzen ig damsol

sanzen in toyama

La parte più conosciuta di questi giardini è  il Giardino di Muschio.
Il terreno è interamente rivestito di vari tipi di muschio e punteggiato da piccole testoline in pietra, che sembrano emergere da un mare verde.
Sono i Warai-jizo (Buddha sorridenti) che rivolgono la loro espressione benevola ai pellegrini. Sono i protettori dei viaggiatori e dei bimbi sfortunati, per questo in Giappone si possono trovare anche agli incroci delle strade.
sanzen in silvaine lai 2

sanzen in silvaine lai

Il Sanzen in è bello tutto l’anno, con le sue gradazioni di verde, ma il periodo migliore per visitarlo  è l’autunno, quando i colori brillanti degli aceri regalano ulteriore magia a questo giardino sospeso nel tempo.
Chissà se un giorno riuscirò mai ad andarci.. (sospirando e maledicendo il costo dei biglietti aerei..)

Sanzen in Marser 2

sanzen ig ishibashi

sanzen ig holydog sanzen ig s.itou (2)

Sanzen in garden: ispirazioni

Giochi di verde: le forme e le tessiture dei fogliami e degli arbusti sono dosati per rendere un aspettoil più possibile naturale.
Questo modo di fare giardino mi trasmette una sensazione di armonia interiore, un invito a scoprire la bellezza che si cela in un gioco di luce, nella rugiada sul fogliame.
Un modo non chiassoso di intendere il Bello tipicamente giapponese: la bellezza va conquistata dopo un percorso di ricerca, non è qualcosa di esibito.
La bellezza si nasconde nei dettagli.

sanzen ig chie sanzen ig kaoru

sanzen in guilloret

sanzen ig jackrose

Sanzen in senor sato

Photocredit: le immagini di questo post sono tratte da flickr (Guilloret, Marser, Moririne, Rangaku76, Senor Sato, Silvaine Lai, Toyama) e da ig (Chie, Damsol, Holydog, Ishibashi, Jackrose, Kaoru, S.Itou)

1 commento

  1. Bonjour Serena ,un voyage que je ne ferais jamais et pour vous je vous le souhaite .
    Il est de toute beauté et invite à la sérénité il sont fort les japonais pour les jardins ,celui là je le découvre ,le minéral et la mousse apaise ,j'imagine les érables à l'automne quelle merveilles cela doit être ,pensez vous que des cerisiers en fleurs y sont au printemps ....
    Merci Serena pour cette jolie balade bien apaisante .
    Très belle journée Serena .
    Emmanuelle

    RispondiElimina

Back to Top